Guadagnare Soldi come Truccabimbi

Lavorare con i bambini costituisce un modo straordinario per fare soldi ed approcciarsi ad un contesto allegro e pieno di colori, perfetto per coloro che desiderano mettersi in gioco inventando anche le nuove professioni.

Il mondo dell’infanzia vede tante opportunità per coloro che cercano lavoro o desiderano, semplicemente, trovare il modo per esprimere la propria creatività facendo un qualcosa che consenta di mettere da parte qualche euro.

Fare la truccambimbi non rappresenta solamente un lavoro ma costituisce un’idea fantasiosa per combattere la crisi economica inventando una nuova esaltante professione.

Come fare la truccabimbi e quali vantaggi ha questo lavoro?

Cosa fa una truccabimbi? La truccabimbi è colei che, utilizzando prodotti atossici, pensati appositamente per i più piccoli, durante feste, ricevimenti o eventi, li trucca con i colori più allegri e divertenti.

I bambini amano il make up e non vedono l’ora di lasciarsi truccare durante un festeggiamento.

Tale attività è annoverabile al settore dell’animazione dell’infanzia in quanto, in qualche modo, i bambini che si sottopongono al trucco, vengono comunque intrattenuti a mò di gioco. Sono sempre più le situazioni in cui viene richiesta una truccabimbi, sia come momento particolare di un evento, come ad esempio durante un compleanno prima di tagliare la torta e scattare le foto, sia come attività collettiva in cui tutti i bambini vengono coinvolti.

I più piccoli sono attratti dai trucchi e non perdono occasione per dare sfogo alla propria creatività. Alcune ragazze, appassionate di make up e di bambini, iniziano questo lavoro quasi per gioco e, dopo i primi guadagni, capiscono di come si possa fare soldi anche con una certa facilità, l’importante è però impegnarsi sempre.

Cercare lavoro come truccabimbi

La truccambimbi è un metodo per guadagnare soldi che può essere effettuato in ogni evento riferito ai bambini, dalla festicciola scolastica sino alla situazione casalinga. Per proporsi è possibile agire sia come freelance, pubblicando degli annunci nei maggiori siti internet o cartacei da affiggere a scuola o in luoghi ben visibili, oppure collaborando con le ludoteche o le agenzia di animazione specializzate.

Importante è disporre di una valigetta per il make up dei bambini completa di tutto, con materie prime di qualità da utilizzare rigorosamente con pennelli e spugnette da lavare ad alta temperatura dopo ogni singolo utilizzo.

È consigliabile dunque essere in possesso di un kit di base in modo da essere pronti ad ogni chiamata, si tratta di un investimento che non supera le 100 euro ma si dimostra indispensabile se si vuole ottenere un’interessante fetta di mercato.

Trattandosi di un lavoro nuovo e sconosciuto, l’unico modo per inserirsi è quello di garantire una prestazione di alta qualità, apprezzata sia dai bambini che dai genitori.

Quanti soldi guadagna una truccabimbi

La truccabimbi è un lavoro che può essere svolto sia come attività principale che come hobby e il guadagno viene determinato dal numero di eventi o di appuntamenti che si riescono ad organizzare a settimana.

Se si lavora per un’agenzia o una ludoteca i compensi vengono determinati in base alle feste che si organizzano, in genere si procede con un criterio di percentuale, variabile a seconda del numero dei bambini da truccare.

Se, al contrario, si lavora autonomamente è possibile determinare un prezzo/remunerazione/stipendio ad ore o ad evento. Logicamente, per accrescere la propria clientela, soprattutto all’inizio della carriera, è preferibile mantenersi su un compenso economico, che permetta di fare conoscere la propria professionalità e di svolgere un passaparola.

Per essere maggiormente conoscibile e raggiungibile è consigliabile creare una propria pagina Facebook o di altri social network, pubblicando le fotografie dei propri lavori.

Che ne pensi? Lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *