Trova i guadagni su misura per te:

Come fare trading automatico

Il trading online è sempre più in voga nel nostro Paese. A consigliare questa particolare modalità di investimento è in particolare il fatto che molti risparmiatori non riescono più a trovare rendimenti adeguati nei conti correnti bancari o nei titoli di stato che pure una volta attiravano chi non se la sentiva di rischiare troppo con gli strumenti finanziari. Oggi non è più così, con tassi di interesse prossimi allo zero ancora più stridenti se confrontati con le possibilità di guadagno offerte dal trading online.

Va peraltro sottolineato come nel corso degli ultimi anni i broker, ovvero le piattaforme che operano da intermediari, abbiano iniziato ad offrire servizi sempre più performanti ai propri clienti, al fine di facilitarne al massimo l’approccio coi mercati finanziari. Tra di essi, va ricordato in particolare il trading automatico. Andiamo a vedere di cosa si tratti.

Cos’è il trading automatico

Per trading automatico si intende quella modalità di commercio che prevede l’impiego di particolari software o algoritmi i quali sono in grado di operare in perfetta autonomia. I software di trading automatico vengono impostati sulla base di determinati parametri che ne vanno quindi ad ispirare la reazione di fronte a determinati eventi.

Qual è la vera differenza tra il trading tradizionale e quello automatico?

Nel primo caso il trader va a monitorare il mercato in attesa di segnali in grado di confermare o smentire la strategia approntata per poi prendere posizione, mentre nel secondo sarà il robot di trading automatico a interpretarli e tradurli in istruzioni operative sulla base delle impostazioni ricevute.

Perché si utilizzano i robot nel trading online?

La domanda che ci si dovrebbe porre a questo punto, è la seguente: perché si utilizzano i robot nel trading online? La risposta è abbastanza semplice: i mercati finanziari sono aperti lungo tutto l’arco della giornata, rendendo di fatto impossibile al trader in carne e ossa di poterne seguire sempre l’andamento.

Può così accadere che mentre si osserva il naturale riposo venga a formarsi un trend favorevole che non può essere sfruttato. Proprio per impedire che ciò accada, si è pensato di ovviare ricorrendo all’intelligenza artificiale, ovvero ai software che monitorano l’andamento dei mercati senza dover osservare periodi di sosta.

Quali sono i migliori robot di trading automatico?

Una volta capito cosa sia il trading automatico e come funzioni, occorre però cercare di capire quali siano i migliori robot attualmente messi a disposizione dei trader e se valga veramente la pena di utilizzarli. In tal senso si parla molto del trading automatico di Fineco, che però viene apertamente sconsigliato dagli addetti ai lavori.

Facendo un rapido giro di orizzonte sui forum che trattano di trading automatico, non è poi raro imbattersi in pareri negativi relativi a Powerstooq, considerato un sistema dal quale sarebbe meglio girare alla larga.

Se proprio si intende utilizzare i robot, si può invece ricorrere al trading automatico di IQ Option, uno dei broker che hanno saputo segnalarsi nel corso del tempo per la serietà della proposta complessiva nella quale va ad inserirsi anche il trading automatico sul Bitcoin e sulle altre criptovalute che negli ultimi mesi hanno fatto molto parlare analisti e semplici osservatori per la straordinaria crescita cui hanno dato vita.

Infine va sottolineato come esista una reale alternativa ai robot, quella rappresentata dal Copy Trading di eToro, piattaforma israeliana che ha saputo calamitare il consenso di milioni di utenti in ogni parte del mondo. A rendere possibile tutto ciò è la possibilità di copiare per filo e per segno l’operato dei trader esperti che accettano di fare praticamente da tutor per gli altri. In pratica basta cercare gli investitori più esperti, impostando una serie di filtri, e seguire le loro operazioni.

Considerato come i trader esperti vantino percentuali di successo molto elevate, il rischio di perdere i propri soldi è perciò molto basso.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.