“Pagare meno tasse si può” – Recensione del libro dell’escapologo fiscale

Sono passati quasi 2 anni da quando su Facebook ed in TV iniziava ad apparire la faccia di Gianluca Massini Rosati. Il nostro caro escapologo fiscale da allora ne ha fatta di strada!

Pagina di vendita del “tuor” di escapologia

Dopo il primo corso in PDF in cui spiega i suoi 59 segreti dell’escapologia fiscale, ha preparato anche la masterclass a Londra, un secondo libro (dopo il primo che fu un flop tale che l’ha addirittura rimosso da Amazon) ed un tour in giro per l’Italia in cui divulga il verbo dell’escapologia fiscale.

Nell’articolo di oggi parleremo proprio di questo secondo libro dal titolo “Pagare meno tasse si può: tutti i consigli per alleggerire il tuo carico fiscale”.

Di cosa parla il libro

Devo essere onesto: dopo aver letto il suo corso, non mi aspettavo certo che nel libro (in vendita a 16,90€) spiegasse gli stessi segreti contenuti nel corso da 197€! Infatti, anche se non ho ancora finito di leggerlo, ho già intuito di cosa parla e lo ritengo molto interessante (a differenza di alcune recensioni che si leggono online).

Il libro l’ho ricevuto come omaggio dopo aver partecipato, per curiosità ad una delle tappe del tour “Pagare meno tasse si può”. Diversamente, non l’avrei mai comprato.

Per chi volesse acquistarlo, comunque, si può trovare a prezzo scontato (meno di 15€) su Amazon, a questa pagina.

Il libro è edito da Rizzoli Bur ed è scritto direttamente dal sig. Massini Rosati anche se lui stesso racconta tra le righe del libro che l’editore gli voleva imporre delle modifiche al testo. La lunghezza è di circa 200 pagine.

Lo scopo reale del libro

Più che spiegare le tecniche esatte da adottare per risparmiare in tasse, il libro fa cultura imprenditoriale, ovvero prepara il lettore ad essere pronto a prendere in mano la situazione. Mi spiego: molti imprenditori, pur essendo degli ottimi professionisti nel loro lavoro “tecnico”, sono carenti sotto il profilo della gestione aziendale e della contabilità. Il più delle volte non se ne rendono conto, oppure se ne rendono conto ma, dal momento che “c’è il commercialista che fa tutti i conti” non sentono l’esigenza di studiare questi argomenti e formarsi in prima persona.

A causa di questa mancanza di formazione, spesso la contabilità non viene gestita nel modo migliore e questo causa 2 problemi:

  • potenzialmente si commettono errori di contabilità, che potrebbero anche sfociare in illeciti;
  • a volte si pagano più tasse di quelle che si potrebbe, rimanendo al 100% entro i limiti della legalità.

La funzione del libro è quella di insegnare agli imprenditori, in modo relativamente semplice e veloce, i principi di gestione fiscale ed economica di un’azienda per farli diventare consapevoli della propria situazione e diventare in grado di prendere decisioni in merito alla gestione fiscale dell’azienda per propria volontà e capacità di intendere e di volere, e non perchè “lo dice il commercialista” senza sapere i veri motivi di ogni scelta.

Argomenti trattati nel libro

Alcuni argomenti trattati ne libro sono:

  • quali sono gli indicatori della “salute” di un’azienda
  • come leggere un bilancio economico
  • capire il significato delle sigle più usate ma “sconosciute”
  • vari principici fiscali
  • come gestire fiscalmente gli acquisti ed investimenti più diffusi

La mia opinione personale sul libro “Pagare meno tasse si può”

Questo libro ha vari aspetti positivi ed alcuni negativi. In questo paragrafo cercherò di spiegarteli nel modo più chiaro possibile, meno noioso che riesco e senza farmi condizionare da pregiudizi verso il corso di escapologia fiscale o verso il Massini Rosati.

Aspetti positivi

L’aspetto assolutamente più positivo, secondo me, è che in poche ore di lettura e con pochi euro di spesa un imprenditore può imparare moltissime cose utili alla gestione del conto economico dell’azienda che gli torneranno utili indipendentemente dal fatto che faccia pianificazione fiscale o meno.

Indipendentemente dal fatto che ti freghi qualcosa dell’escapologia fiscale o no, e che ti sembri una capacità banale o meno, saper leggere nel modo corretto un bilancio economico, ti permette di poter analizzare al meglio i competitor oppure capire che idea dà la tua azienda a potenziali investitori.

Conoscere e capire il senso delle varie sigle usate in economia per definire i KPI di un’azienda ti permette di capire realmente se la tua azienda sta andando più o meno bene, e ti dà un’arma in più da usare in fase di trattativa con clienti, fornitori oppure con le banche, i soci e gli investitori.

Aspetti negativi

Gli aspetti negativi del libro non sono molti e, soprattutto, non cambierebbero la mia opinione complessivamente positiva del prodotto “escapologia fiscale”.

Il fatto che l’autore Gianluca Massini Rosati perda diverse pagine a “pararsi il culo” verso i commercialisti, dicendo che sono incompetenti ma che al tempo stesso li ama, pur essendo un atto dovuto (che capisco) rende noiosa la lettura e fa perdere tempo inutilmente al lettore.

Un’altro lato negativo del libro, secondo alcuni ma non secondo me, è che spiega solo 2/3 dei segreti contenuti nel corso deludendo così le aspettative di chi magari si immaginava di spendere 15€ per un libro e rivoluzionare la propria azienda. È proprio da qui infatti che derivano le recensioni negative presenti online e su Amazon per questo libro.

Ultimo punto ma collegato al precedente, che ad alcuni lettori non è piaciuto ma che personalmente davo per scontato e quindi non mi ha turbato in alcun modo, è che all’interno del libro l’autore accenni, diverse volte, agli altri suoi prodotti di “upsell” come il corso di escapologia fiscale in PDF da 197€, la masterclass da 1197€ ed il suo servizio di gestione fiscale di www.soluzionetasse.com. Lo fanno tutti quelli che scrivono un libro per finalità commerciali, quindi non vedo perchè scandalizzarsi.

Conclusioni

Per concludere, consiglio la lettura del libro a tutti i liberi professionisti ed imprenditori, indipendentemente dal fatto che vogliano o meno approfondire l’argomento della gestione fiscale o dell’escapologia fiscale.

Un altro libro sullo stesso argomento che ha un rating più alto (ma anche un numero ridicolo di recensioni, ndr) è questo: Pagare meno tasse: tutto quello che i commercialisti non dicono. Quest’ultimo non l’ho letto e quindi non ti so dire se sia un libro valido o meno.

Che ne pensi? Lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *