Idee per fare soldi

In base alle statistiche di questo sito, posso dire che se sei arrivato su questa pagina probabilmente ci arrivi perchè hai cercato su Google qualche frase simile a “idee per fare soldi”. Essendo un argomento ampio, voglio darti un articolo che sia il più esaustivo possibile.

Per questo motivo sarà anche abbastanza lunghetto 🙂

Idee per fare soldi: la verità

Se è così, c’è una cosa che devi sapere e fose non ti piacerà: la bacchetta magica non esiste e, se ci fosse un solo sito sulla faccia della terra che contenesse delle idee per fare soldi funzionanti al 100%… beh, saremmo già diventati tutti ricchi no?

Ecco, questo per dirti una cosa: quelli che possiamo darti noi sono dei consigli, delle dritte, degli esempi, delle idee generali per fare soldi; ma non aspettarti di leggere un articolo su un blog in 4 minuti e mezzo di tempo e poter cominciare a macinare migliaia di euro di guadagni da domani o dopodomani.

Te lo dico per correttezza, perchè i lettori di ComeFareSoldi360 non sono attirati a leggere i nostri articoli con l’inganno ma perchè sanno che troveranno delle informazioni di valore.

È per questo motivo che non trovi un titolo come “5 infallibili strategie per fare soldi”!!! Un titolo del genere ammetto che metterebbe parecchia curiosità e attirerebbe un bel po’ di lettori in più rispetto ad un banale “Idee per fare soldi”; ma è ovvio che non è possibile creare una “ricetta universale” per fare soldi basata su 5 stupidi passi!

Fare soldi: le 5 idee più diffusediventare-ricchi-idee

Ecco, quello che voglio fare io non è illuderti che esistano 5 stupidi e facilissimi modi per diventare ricchi; anzi, io voglio invece insegnarti 5 diverse strategie, una più valida dell’altra, che spesso funzionano e da cui potrai prendere spunto per partorire le tue personali idee per fare soldi.

Idea n. 1: il business scalabile

Questa idea è valida e facilmente implementabile da chi ha già una propria attività o un proprio business che funziona, e ti permette realmente di fare soldi in modo relativamente facile.

Fare soldi con un business scalabile non significa fare altro che replicare più e più volte un business, o un modo di fare soldi, che funziona.

Vuoi un esempio? Facciamo finta che tu hai un negozio di qualsiasi settore che ti dà discreti risultati. Rendere scalabile il tuo business, in questo caso, significa semplicemente aprire un altro punto vendita, praticamente uguale, in una zona in cui c’è uguale o maggiore richiesta di ciò che vendi rispetto a dove sei ora. In questo modo ti puoi garantire di fare un investimento che sicuramente ti farà guadgnare dei bei soldi.

Se però la tua attività vacilla e investire migliaia e migliaia di euro per aprire un altro punto vendita potrebbe essere rischioso devi rinunciare a questa idea per far soldi? No. Quello che puoi fare, in questo caso, è rendere scalabile un prodotto o servizio che funziona.

Mi spiegherò meglio grazie ad un altro esempio.

Facciamo finta che hai un ristorante un po’ “zoppicante”. Magari tra tutti i piatti che hai ce n’è uno che ti esce particolarmente bene e tutti ti richiedono, ecco, questo piatto potrebbe essere il tuo “cavallo di battaglia” da replicare e replicare fin che vorrai per poter fare soldi: fai una serata in cui il tuo ristorante offre solamente quel piatto, la pubblicizzi per bene, e se vedi che funziona la replichi quanto più spesso possibile.

Avrai visto che ti ho fatto esempi concreti e reali. Non ti ho mai detto che ti avrei insegnato le migliori idee per fare soldi facili, ma ti insegnerò le idee per fare soldi più efficaci e sicure che puoi adottare nel mercato economico attuale.

Idea n.2: l’outsourcing

Questa è semplice ma viene messa in pratica solo dalle multinazionali. Diciamolo: le piccole e medie imprese di casa nostra spesso non hanno molte idee per fare soldi.

Poi ci sono coloro che magari ci vedono un po’ più lontano e riescono a cavalcare l’onda ed arricchirsi offrendo un prodotto o servizio che altri non hanno nemmeno considerato: un uovo di Colombo!

Outsourcing significa letteralmente esternalizzare gli approvigionamenti. Un po’ come fanno i produttori di dispositivi elettronici che, pur vendendoli solamente in Europa o America, li producono in Cina perchè la manodopera costa meno.

Quando parliamo di piccole imprese o di professionisti però non c’è questa cultura. Gli imprenditori di oggi, nella maggior parte dei casi, hanno la credenza che far realizzare da altri il proprio lavoro equivalga a pagare qualcun altro per fare un lavoro che potrebbero fare loro ed intascarsi tutto il guadagno. Certo, vista così potrebbe significare togliersi una parte di guadagno senza motivo. Ma non è sempre così.

Un’altra convinzione, errata, che c’è attorno all’outsourcing è che per poter andare a “produrre” in altre zone geografiche servano capitali e risorse che non si hanno. Non è assolutamente vero. Ricordati che oggi, nel 2015, l’economia è trainata dai servizi, non dalla produzione di beni materiali. E i servizi con cosa si realizzano? Con il PC. E come posso inviarti un “servizio” dalla Cina all’Italia? Con un’e-mail. Quanto costa un’e-mail? Zero.

Un esempio potrebbero essere gli scontorni delle fotografie.

Proviamo a pensare a fotografi che, quando fotografano un oggetto, poi devono rielaborare la fotografia rimuovendo lo sfondo. Ecco, questa operazione si chiama in gergo “scontorno” e richiede parecchio tempo, in alcuni casi anche 30-40 minuti a fotografia.

Bene. Prova a pensare ad un fotografo che fa eseguire questa operazione ad un proprio dipendente con uno stipendio “normale” di 1200€. Per ogni fotografia da scontornare avrebbe un costo-manodopera di circa 10€. Non è poco.

Se tu riuscissi a trovare un’azienda, dislocata in qualche paese emergente, in grado di espletare questa funzione a costi “locali”, di circa 1€ a fotografia, avresti fatto bingo! Ti fai consenare le fotografie dal fotografo, le invii tramite PC al tuo referente dagli occhi a mandorla, gliele fai elaborare ad 1€ e rivendi il servizio al fotografo a 4€. In questo modo lui risparmia oltre il 60% sul costo che avrebbe eseguendo la funzione internamente, e tu hai un margine di guadagno del 300%. Mica male!

[l’esempio non è casuale, se ti faccio proprio quest’esempio è perchè io l’ho messo in pratica e anche con dei bei risultati]

Questa è un’idea per fare soldi abbastanza semplice e facile da mettere in atto ma, soprattutto, sicuramente funzionante. La tua capacità sta nel riuscire a scovare un’opportunità basata su questo modello in un settore di tua competenza in cui puoi essere in grado di muoverti senza far danni.

L’unica capacità che serve avere in questi casi, è un minimo di inglese a livello scolastico perchè ovviamente non si può pretendere che i tuoi referenti in Cina, o in Sri Lanka o in qualsiasi altro paese emergente parlino italiano! Tuttavia, ho visto persone che, pur non sapendo parlare inglese si arrangiavano benissimo tramite Google Translate.

Come vedi, anche se questo modo di fare soldi implica l’uso del PC e delle e-mail, non è assolutamente un modo di fare soldi online! Si tratta, infatti, di un metodo operativo applicabile da qualsiasi azienda con un business “tradizionale”.

idee-per-fare-soldi

Idea n.3: il network marketing

Un evergreen.

Chiamato anche Multi-Level-Marketing o, ERRONEAMENTE vendita piramidale. Quando si parla, non solo online ma anche tra amici, di idee per fare soldi il network marketing non manca mai.

Nato negli anni 60 con l’azienda Amway, il network marketing ha visto moltiplicare anno dopo anno il numero di aziende operanti nel settore e, di conseguenza, anche il numero di impiegati ed i fatturati generati co questo sistema di vendita.

Il concetto è semplice: c’è un’azienda che produce un bene o servizio, di qualsiasi tipo.

Questa azienda, anzichè commercializzarlo tramite la classica rete ingrosso->rivenditore->distributore->cliente, risparmia sui costi di commercializzazione saltando la filiera commerciale in questo modo: ingrosso->cliente.

Così facendo può permettersi un ampio margine provvigionale da distribuire a chi vende i proprio prodotti.

L’altra peculiarità di aziende di questo tipo, è che permettono a tutti i loro clienti di poter diventare loro venditori.

Come si fanno i soldi nel network marketing? Così: a questo punto, oltre a poter vendere i prodotti i venditori, a loro volta, possono arruolare altri venditori e guadagnare dalle loro vendite arrivando così a numeri impressionanti.

È un’idea per fare soldi che funziona? Assolutamente si!

È diffusa? Moltissimo. Quasi tutti, prima o poi, ci provano.

Funziona? Nel 99% dei casi, no.

La consiglieresti? Si ma solo come “esperienza di crescita personale” e non come unica speranza di fare soldi. Questo perchè, come ti dicevo, il 99% delle persone che intraprende una carriera nel network marketing finisce solamente per guadagnare pochi spiccioli.

A differenza delle idee per fare soldi spiegate ai punti 1 e 2, questa è difficilmente replicabile con successo.

Quello che odio, e che attira un sacco di persone in questo “business”, è il fatto che si fa credere alla gente che sia un modo di fare soldi facili e senza avere uno straccio di competenza. Non è vero.

Idea n.4: il trading e il forex

Eccoci arrivati.fare-soldi-idee

Il trading, a differenza di altri settori, si è diffuso molto velocemente con l’avvento di internet perchè permette a chiunque abbia una connessione di poter “giocare in borsa” direttamente da casa. Se poi parliamo di forex, il vantaggio è che grazie alla leva finanziaria non serve investire grosse cifre ma si può partire anche con 100/200€.

A differenza di altri settori, nel trading, piuttosto che nel forex o in altri settori come quello delle opzioni binarie, per potersi applicare con profitto bisogna avere alcune competenze specifiche.

Anche se a volte qualcuno viene attirato con l’inganno del “non serve sapere nulla, persino uno stupido riesce a guadagnare” (un po’ come avviene nel network marketing), se non vuoi rischiare di bruciarti la tredicesima in mezzora di movimentazioni sbagliate devi, prima di metterti a fare trading, documentarti con corsi e/o libri validi (non quelli da 4,99€ per intenderci) e fare un po’ di esperienza con i cosiddetti conti demo.

L’argomento è molto vasto e non si può pensare di trattarlo in maniera esaustiva in poche righe mentre si parla in generale di idee per fare soldi come in questo articolo.

Per questo motivo, se sei interessato a approfondire l’argomento, ti invito a registrarti alla newsletter tramite la barra nera in cima allo schermo per ricevere via e-mail gli articoli di approfondimento che pubblicheremo nei prossimi giorni.

Idea n.5: le lotterie

So che questa idea per fare soldi può sembrare una stupidaggine, ma ti assicuro che non lo è. O meglio, i numeri dicono che non lo è.

Per quanto io personalmente non affiderei mai il mio destino ad una stupida lotteria basata su un gioco di probabilità su cui NON hai il minimo controllo, in acuni casi i numeri dicono che è più facile vincere alla lotteria che avere successo nel network marketing.

Ogni tanto gioco qualche schedina all’enalotto.

A volte capita pure di vincere qualcosa.

Ma il concetto di fondo rimane uno: le probabilità di arricchirti giocando alla lotteria, o ai casinò, sono talmente basse che rischi di passare una vita intera a giocare senza mai vincere nulla.

Non vorrai mica arrivare a 150 anni e morire aspettando la schedina buona vero? Senza contare che, a lungo andare, rischi di cadere nella dipendenza del gioco d’azzardo e rovinarti economicamente.

Per concludere, se stai cercando idee per fare soldi, te ne posso dare altre (infatti prossimamente ci saranno altri articoli a riguardo con nuovi ed interessanti spunti), ma se ti posso dare un consiglio spassionato, ti potrei dire che personalmente non mi butterei mai nè nel business delle lotterie, nè in quello del network marketing.

Mentre invece al trading ed ai modi di fare business descritti ai punti 1 e 2 ci fare un serio pensierino!