Corso ESCAPOLOGIA FISCALE: Opinioni e Recensioni

escapologia-fiscale

Quest’oggi sono a fornirvi un articolo che in molti mi avete richiesto. Infatti io sono un normalissimo professionista italiano, che gestisce la contabilità in modo tradizionale, e quindi, pur conoscendo il corso di escapologia fiscale in questione perchè ho visto spesso la sua pubblicità sui social ed in vari servizi TV, non ho mai sentito l’esigenza di acquistarlo. Ammetto comunque che ero molto curioso di sapere che cosa raccontasse questo tizio, il cosiddetto escapologo fiscale, Gianluca Massini Rosati.

Mi avete scritto vari messaggi in cui chiedevate se conoscessi il corso in questione sull’escapologia fiscale e se ne vale va la pena, ed io non ho mai saputo rispondervi. Ecco come si presenta:

Nei giorni scorsi l’autore del corso, lo stesso che è comparso su LA7, il Corriere della Sera ed altre testate importanti, ha messo in atto un’iniziativa secondo me molto valida, ovvero ha detto che tutti i proventi derivanti dalle vendite del suo corso fino alla mezzanotte di domenica 28 agosto 2016, sarebbero andati in beneficenza a supporto della Croce Rossa Italiana per le vittime del terremoto del 23 agosto in Umbria e Marche. Visto ciò, ho deciso di unire l’utile al dilettevole e l’ho acquitato.

In questo modo, oltre a fare del bene, ho l’opportunità di valutare il corso sull’escapologia fiscale in download e dare un servizio migliore a voi utenti valutandolo e recensendolo per voi.

Innanzitutto, sul sito escapologia-fiscale.com ci sono disponibili 2 video gratuiti che lo promuovono e ne spiegano il contenuto che, in poche parole, promette di insegnarti a pagare meno tasse (molte meno di quanto faccia la maggior parte degli imprenditori) in modo legale al 100%.

Abbinato al sito c’è anche un blog che, francamente, ho trovato inutile in quanto non è altro che un’esca per portare visitatori sul sito e rifilargli il corso. Se lo scopo di un blog dovrebbe essere quello di fare content marketing offrendo contenuti utili, il blog sull’escapologia fiscale in questione ha fallito in pieno.

Ma veniamo a noi.

Eseguire il download del corso sull’escapologia fiscale

Per scaricare il corso di escapologia fiscale devi fare optin tramite il form presente nel sito, in modo che verrai iscritto alla newsletter e riceverai varie mail di “spunti”. Comunque, i contenuti buoni sono quelli a pagamento. C’è da dire anche che, per aumentare la visibilità del suo corso, l’autore (lo stesso che si definisce escapologo fiscale professionista) ha lanciato su Amazon un ebook di poche pagine, che in questo momento non è nemmeno più disponibile, che contiene un estratto del corso finale. Il costo è di circa 8€. Inutile dire che ve ne sconsiglio l’acquisto in quanto le recensioni erano abbastanza negative e chiaramente, su un argomento di questo tipo, è inutile conoscere pochi capitoli se non si ha anche il “contesto generale” che viene spiegato esaustivamente nel corso completo.

Una volta iscritti alla newsletter, si ricevono le prime 2 email da cui, attraverso un link, è possibile passare direttamente all’acquisto del corso. Il corso di escapologia fiscale si paga tramite carta di credito ad una società inglese, il prezzo che vedete, quindi, è senza IVA.

escapologia-fiscale-download

Una volta effettuato il pagamento, entro pochi secondi riceverete una nuova e-mail che contiene 2 link:

  1. Dal primo si scarica un PDF di introduzione al corso
  2. Dal secondo si può scaricare il vero e proprio corso di escapologia fiscale in PDF

Escapologia fiscale: Recensione

Il corso tratta una moltitudine di argomenti molto ampia che, per ovvi motivi di copyright, non vi posso svelare. Diciamo che copre il 95% delle esigenze di un imprenditore medio: si parla di come dedurre le spese per l’auto, passando per l’abbigliamento professionale, ai viaggi di lavoro, immobili e altro.

Complessivamente il PDF in download sull’escapologia fiscale è composto da circa 250 pagine e la spiegazione è chiara ed esaustiva.

Ovviamente, per poter comprendere tutti i concetti spiegati nel corso, devi avere una conoscenza decente di economia d’impresa e gestione aziendale. Inoltre, gli argomenti trattati nel corso parlano fondamentalmente di tecniche di deduzione di costi dall’imponibile.

Questo implica che, per poter applicare ciò che l’escapologo fiscale spiega, devi sostenere delle spese aziendali (auto, viaggi, corsi, regali ai clienti, ecc ecc). Quindi, se tu sei un piccolo professionista nel regime dei minimi che fattura poco e vive al risparmio e la spesa più alta che ha è il gasolio dell’automobile, beh, non potrai applicare molte delle tecniche spiegate lì. Ciò non toglie che, per quello che costa, anche con poche spese in carico si riesce facilmente a recuperare il costo del corso che è di 197€.

Durante il processo d’acquisto del corso, inoltre, viene proposta anche una one-time-offer, ovvero un’offerta da cogliere al volo (perchè è a scadenza immediata), per acquistare anche una consulenza one-to-one con l’escapologo fiscale Gianluca Massini Rosati che ti può aiutare ad adattare e applicare alla tua singola situazione le tecniche del corso. Non ho acquistato questa opzione e quindi non sono in grado di dirvi le mie opinioni in merito (che peccato eh?).

Il diploma in escapologia fiscale

Una cosa “simpatica” che ho apprezzato è il fatto che, una volta terminata la lettura del corso in escapologia fiscale, viene fornito un link dal quale è possibile compilare un questionario sugli argomenti spiegati nel PDF ed ottenere un “diploma” sul tema dell’escapologia fiscale. Nulla di che.

In questo aspetto però personalmente ci vedo una funzione discretamente utile per chi sta cercando lavoro: inserendolo nel curriculum, infatti, rappresenta una qualifica che a molti imprenditori farebbe comodo possedere all’interno dell’azienda. Tutti vorrebbero risparmiare sul carico fiscale, no? Ecco che quindi che, in qualità di imprenditore che sta assumendo, se ho davanti due candidati sostanzialmente equivalenti ed uno di loro due indica nel curriculum che ha l’attestato di “escapologia fiscale”, penso che assumerei quest’ultimo.

diploma-corso-escapologia-fiscale

Verdetto finale

Il corso costa sostanzialmente 200€. Se sei già in possesso di una partita iva ed hai diverse migliaia di euro di utile annuale (diciamo almeno 15-18k), ne vale la pena perchè applicando le tecniche più semplici (e legali al 100%) spiegate nel corso puoi recuperare il costo del PDF già nel giro di 5-6 mesi.

Se hai un’azienda o sei un professionista che fattura almeno 50k all’anno, SCARICA IL CORSO AD OCCHI CHIUSI! Perchè applicando anche solo il 2% di quello che spiega, dopo una settimana avrai già recuperato i soldi del corso.

Se hai una partita iva ma stai fatturando poco (diciamo meno di 15k), puoi comprare il corso di escapologia fiscale per soddisfare la tua curiosità, ed aumentare la tua cultura personale su questo tema, ma onestamente penso che ne avresti ben pochi benefici. Non perchè non sia valido, ma perchè probabilmente non hai dei volumi di acquisto sufficienti a poterlo applicare in modo massiccio.

Se devi ancora aprire la partita iva, vola basso e aspetta. È inutile che ti poni questo genere di problemi se non hai ancora idea di come andranno gli affari. Imho.

Aloha.

29 Commenti

  1. alessandro 2 novembre 2016
    • admin 2 novembre 2016
  2. Stefano Nuzzi 4 novembre 2016
    • admin 4 novembre 2016
      • Stefano 5 novembre 2016
        • admin 5 novembre 2016
  3. Roberto 9 novembre 2016
    • admin 9 novembre 2016
  4. Lorenzo 16 novembre 2016
    • admin 16 novembre 2016
  5. Lorenzo 16 novembre 2016
    • admin 18 novembre 2016
  6. luca 19 novembre 2016
    • admin 19 novembre 2016
  7. cristian 27 novembre 2016
    • admin 27 novembre 2016
  8. federico 30 novembre 2016
    • admin 30 novembre 2016
  9. Giampietro 7 dicembre 2016
    • Luca Collect 7 dicembre 2016
  10. Emanuele 7 dicembre 2016
    • Luca Collect 7 dicembre 2016
  11. Matteo 7 dicembre 2016
    • Luca Collect 7 dicembre 2016
      • Matteo 8 dicembre 2016
  12. CRISTIAN 8 dicembre 2016
    • Luca Collect 8 dicembre 2016
  13. Simone 8 dicembre 2016
    • Luca Collect 8 dicembre 2016

Che ne pensi? Lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *