Come guadagnare con un blog di make up

Come guadagnare con un blog di make up.

Le appassionate di bellezza vivono su internet, sempre alla ricerca di approfondimenti, recensioni di prodotti e video tutorial di trucco. Risulta normale perciò che alcune di loro, a forza di leggere articoli su blog di make up, decidano prima o poi di aprire un proprio di sito.

Un blog di make up può dare molte soddisfazioni in termini di apprezzamento e numero di scritti. Quando questa condizione si verifica, è l’ora per tirarsi su le maniche e cominciare a monetizzare. In questo articolo in altre parole vedremo come guadagnare con un blog di make up.

I metodi che andremo ad illustrare risultano efficaci solo se il vostro blog ha un intenso volume di traffico ed una consistente community di affezionate. Ciò si può ottenere solo proponendo contenuti di qualità, vari ed interessanti e curando al massimo il rapporto con i vostri lettori, sul sito stesso ma anche attraverso i social network.

Il primo metodo che andremo ad illustrare è rappresentato da Google Adsense. Si tratta del sistema che si occupa di mostrare sui siti degli affiliati tutta una serie di banner pubblicitari, testuali o grafici, relativi alle aziende che acquistano annunci a pagamento su Google Adwords. Il sistema mette a disposizione svariati formati di banner per adattarsi nel migliore dei modi a qualsiasi tipo di sito. Ogni click fa guadagnare all’affiliato alcuni centesimi di Euro, che potrà riscuotere al raggiungimento di un pay back minimo.

Simile ad Google Adsense è il sistema di inserzioni di Criteo. Questa piattaforma a differenza di quella appena illustrata, è basata su metodo PPM ovvero pay per 1000 impression. Questo sistema è molto legato al concetto di remarketing pubblicitario e risulta ovvio, che per monetizzare efficacemente, il sito debba avere un numero di viste nell’ordine delle decine di migliaia di views al mese.

Un altro metodo è quello dei programmi di affiliazione. Affiliandosi a questi programmi e mostrando le loro unità pubblicitarie sul suo sito, ogni webmaster potrà, qualora dal suo sito si verifichi una vendita maturare una piccola provvigione che sommata a tutte le altre, come nel caso precedente verrà riscossa al raggiungimento di una quota minima fissata dall’azienda promotrice del programma di affiliazione. E’ possibile iscriversi ad uno di questi programmi direttamente attraverso i siti delle aziende inserzioniste oppure attraverso degli intermediari come Zanox o Tradedoubler.

Infine un metodo indiretto per guadagna con un blog di make up, è anche costituito dalla possibilità di ricevere da aziende facenti capo al mondo della bellezza e del make up, campioni di prodotti e nuovi articoli da provare. Non sarà un modo per guadagnare ma per risparmiare sui propri acquisti sicuramente sì!