Come fare soldi senza lavorare

L’articolo di oggi sarà un altro di quelli che entreranno negli annali dell’esistenza del blog!

Il motivo è semplice: se il concetto di fare soldi e diventare ricchi può essere appetibile per molti, ma sicuramente non per tutti, il fatto di poter fare soldi senza lavorare è una questione che sta a cuore a parecchie persone.

Il bello è che il concetto di imparare a fare soldi senza lavorare interessa anche a coloro che magari non vogliono diventare ricchi ma si accontentano di un’entrata mensile di 1.000 o 1.500€, l’importante è che questi soldi arrivino senza dover lavorare incessantemente, per 5 giorni alla settimana, per 8 ore (o più) al giorno.

Esistono persone che vivono senza lavorare? Assolutamente si! Si tratta di coloro che vivono di rendita.

Come fare soldi senza lavorare: il segreto.

No, non ti sto parlando di vincere alla lotteria nè di sposare una vecchia vedova di 80 anni con un patrimonio milionario aspettando che muoia.

Sia chiaro che per poter fare in modo che qualcuno tolga i suoi soldi dalle proprie tasche per farli finire nelle tue, a meno che lui non ti voglia fare un regalo o che tu lo stai truffando, gli devi dare del valore in cambio. Il punto è: come creare valore per la società da scambiare con altre persone (clienti) senza dover materialmente impiegare le tue giornate a lavorare?

È questa la parte difficile e, se sei un lettore più o meno fedele di questo blog, ne avrai già sentito parlare nell’articolo in cui davo qualche cenno su come fare soldi facili. Il segreto per fare soldi senza lavorare, ed in modo legale, è creare un sistema (o azienda, o struttura, chiamalo come vuoi ma il concetto non cambia) che sia in grado di produrre del valore da scambiare in cambio di denaro SENZA DI TE.

Hai capito bene.

Per fare soldi senza lavorare devi avere “qualcosa” che anche in tua assenza possa creare del valore e far fluire denaro nelle tue tasche senza che tu debba muovere un dito.

Proprio in questo momento, mentre tu leggi, io sto dormendo, o forse sono a spasso con il cane, o forse sono in piscina ad allenarmi per la traversata a nuoto del lago d’Iseo… Ma due cose sono sicure:

  1. Sicuramente non sto lavorando per scrivere questo articolo (che ho scritto giorni o mesi fa UNA sola volta);
  2. Tu ed altri utenti che leggete questo articolo mi state facendo guadagnare soldi grazie ai banner pubblicitari, affiliazioni, o qualsiasi altra diavoleria uso per monetizzare questo blog.

Cosa significa questo?

Questo sito è un chiarissimo esempio, oltre che di come si fanno soldi online, di un sistema che è in grado di far guadagnare senza lavorare la persona che lo gestisce perchè produce valore (per te e per gli altri utenti che hanno sete di apprendere i concetti che spiego) senza la sua presenza.

Questo tipo di guadagno ha un nome ben preciso che è rendita. (qua trovi l’analisi di wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Rendita_%28economia%29 )

In sintesi, la rendita si differenzia dal reddito perchè, appunto, un reddito deriva da lavoro tradizionale dove produci valore solamente impiegando il tuo tempo e le tue risorse; e se non lavori non guadagni.

Come fare soldi senza lavorare e senza finire in galera

guadagnare-senza-lavorare

Da questa premessa, puoi iniziare a ragionare su come automatizzare una qualsiasi attività che non deve essere necessariamente un sito ma, anzi, può benissimo riguardare una tua passione o il tuo attuale lavoro!

Ad esempio, se sei un allevatore di mucche potresti progettare di fare soldi senza lavorare installando un distributore automatico di latticini su una strada trafficata vicino a te. In questo modo, dopo averlo rifornito di prodotti ogni giorno, o ogni 2-3 giorni, questo andrà avanti a vendere ed incassare soldi al posto tuo per tutto il giorno e tutta la notte, 7 giorni su 7, 365 giorni all’anno. Il tutto senza che tu, o qualcun altro al posto tuo, debba stare lì.

Se invece sei un venditore, devi cercare di vendere prodotti di consumo. Cioè prodotti e forniture che ciclicamente il cliente DEVE riordinare e che rappresentano a tutti gli effetti delle vendite automatiche. Un esempio possono essere le cartucce delle stampanti e fotocopiatrici, piuttosto che il sapone dei bagni o i detersivi, e tutti i prodotti di questo genere.

Il caso di un imprenditore è, per certi versi, ancora più semplice da analizzare. Un imprenditore che vuole sapere come fare soldi senza lavorare, infatti, non dovrà fare altro che mettere una o più persone, fidate ed in gamba, a svolgere le sue mansioni. Facile a dirsi, un po’ meno a farsi. La cosa certa, però, è che solo in questo modo, e solo ragionando in quest’ottica, potrà un giorno trovarsi un’azienda in grado di andare avanti senza di lui ma che lo farà comunque guadagnare.

Ma fermo un attimo…

Questo significa che chi non ha un’attività propria da automatizzare non può fare soldi senza lavorare attraverso la creazione di una rendita?

Non proprio, ed ora ti dico il perchè.

Tra i “comuni cittadini”, che magari hanno un lavoro da dipendente, è comunque possibile crearsi delle rendite facendo investimenti mirati in asset che producano valore per il mercato a cui si rivolgono. Ovviamente bisogna avere capacità e competenze necessarie a non incorrere in bidoni e buttare via migliaia e migliaia di euro.

L’esempio più facile ed immediato da comprendere, e che do sempre come risposta a chi mi chiede come fare soldi senza lavorare, è l’affitto.

Chi possiede un appartamento, od un terreno, o qualsiasi altro bene che non utilizza, lo può capitalizzare offrendolo a qualcun altro che ne ha bisogno in cambio di un corrispettivo mensile. In questo modo, anzichè ritrovarsi con un appartamento disabitato, può trovarsi un’entrata extra di qualche centinaio di euro tutti i mesi.

Un altro esempio di come poter far soldi senza lavorare è investire i propri risparmi in prodotti finanziari: titoli di stato, prestiti obbligazionari, fondi e tutti gli altri. Anche in questo caso qualsiasi persona, anche senza possedere un’attività propria, può crearsi una rendita prestando i propri soldi ad una banca (o promotore finanziario) che li investirà al suo posto in cambio di una piccola commissione.

Come per tutti gli altri casi in cui abbiamo parlato di come fare soldi, avrai visto che non c’è una “ricetta universale” che funziona per chiunque. La verità è che, ogni singolo modo di guadagnare, può essere una manna dal cielo per qualcuno ed una rovina per qualcun altro.

Anche e soprattutto per questo motivo spero che, nei prossimi giorni e nei tuoi prossimi progetti, potrai far tesoro di questi concetti, non cercando di replicare dei sistemi “esterni” a quella che è la tua vita ma adattandoli alla tua situazione per trarne il massimo del vantaggio in ogni frangente.